Home Page
Consultazione
Ricerca per categorie
Ricerca opere
Ricerca produzioni
Ricerca allestimenti
Compagnia virtuale
Servizio
Informazioni e FAQ
Condizioni del servizio
Manuale on-line
Assistenza
Abbonamento
Registrazione
Listino dei servizi
Area pagamenti
Situazione contabile


Visualizzazione opere

Donna Diana
Opera comica in tre atti proprio, dalla commedia El Lindo Don Diego di Moreto y Cavana
Musica di Emil Nikolaus von Reznicek 1860-1945
Prima rappresentazione: Praga, Deutsches Theater, 16 dicembre 1894

Personaggi
Vocalità
Don César
Tenore
Donna Diana
Soprano
Note
Compositore e direttore d’orchestra viennese, Reznicek fu autore di musica sinfonica e da camera e di quattordici opere teatrali, che sono pressoché dimenticate oggi ma godettero all’epoca di una certa popolarità; in particolareDonna Diana, che nei teatri di lingua tedesca fu assai rappresentata fino agli anni Trenta. Il libretto, di mano dello stesso compositore, è esemplato su una commedia seicentesca spagnola di Moreto. Donna Diana respinge stizzita le profferte amorose di numerosi spasimanti, tra i quali il giovane nobile Don César, che pure è da lei segretamente amato. Respinto, Don César, finge indifferenza verso di lei, provocando il suo risentimento. Con questo espediente capisce di aver suscitato nella fanciulla un certo interesse e mette in atto un serrato corteggiamento, che infine gli permette di conquistarne la mano, in una scena di tripudio generale. La leggerezza dell’orchestrazione e una certa originalità e freschezza melodica, pur in una semplicità di forme quanto mai tradizionali, sono i principali pregi di questa partitura, che denuncia una sensibilità non lontana da quella dell’operetta.
Fonte: Dizionario dell'Opera Baldini&Castoldi

Credits - Condizioni del servizio - Press Room - Pubblicità